Tenuta Meraviglia

Bolgheri Doc Rosso 2017 Tenuta Meraviglia, quest’annata è ottenuta con uve di Cabernet franc 70% e Cabernet sauvignon 30%, affina per un periodo minimo di 12 mesi in botti di rovere, a livello sensoriale: si presenta nel calice con un bellissimo colore rosso rubino carico; al naso è intenso e sprigiona eleganti sentori di frutta rossa matura quali, ribes, ciliegie, lamponi e more, fiori rossi secchi, tabacco, sottobosco e liquirizia; al palato è pieno ed appagante, dotato di una piacevole e morbida beva. Un vino equilibrato ed armonico. Da abbinare a carni rosse arrosto, tagliata di chianina, agnello al forno, selvaggina, cacciagione e formaggi stagionati.🌡18°C.

La Tenuta Meraviglia si trova all’interno della denominazione Bolgheri ed è posta sulla sommità di una collina. Un areale che non ha bisogno di presentazioni. Appartiene al gruppo internazionale Alejandro Bulgheroni Family Vineyards, imprenditore italo-argentino, già presente con altre aziende in Toscana che corrispondono al nome di Dievole, Poggio Landi, Podere Brizio e Tenuta Le Colonne ed altre ancora in Argentina e in Uruguay. La Tenuta Meraviglia vanta 30 ettari vitati e tra i filari vengono coltivati: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot e Vermentino. Una giovane realtà con le idee ben chiare; produrre vini di elevata qualità con metodi di agricoltura naturale ed ecosostenibile. Ho già visitato due aziende del gruppo: Dievole e Poggio Landi, ed ho avuto alcune occasioni per degustare i vini di questa splendida realtà della Costa Toscana. Oggi mi sono trovato al cospetto del vino sopra descritto. Le immagini sono sottostanti sono state da me estrapolate dal web. All you needv is wine

Pubblicato da

Ho lavorato a lungo in qualità di Maitre d'Hotel e sono un Sommelier Professionista. Dopo esperienze lavorative in Hotels, è all' Hotel Savoy di Londra che nasce la passione per il vino. Dopo aver frequentato il corso vini al Savoy Training Center, al ritorno in Italia ho frequentato i tre livelli da Sommelier con AIS. Mi piace partecipare alle varie kermesse enoiche e degustazioni guidate, approfondire e condividere le mie esperienze in maniera semplice su questo Blog. Mi piace inoltre calpestare vigneti e visitare aziende vitivinicole. Sono curatore di una rubrica su Ristorazione & Ospitalità, rivista ed organo ufficiale dell'AMIRA, la quale mi ha recentemente nominato "Cavaliere dell'Ordine Enogastronomico di Santa Marta ". Altra grande passione è lo sci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.