img_20200219_1323088760303900465983053.jpgL’azienda vitivinicola Montenidoli si trova a San Gimignano,  patria del celeberrimo vino bianco, sua maestà la Vernaccia di San Gimignano, una città conosciuta in tutto il mondo grazie alle sue torri medievali. L’azienda affonda le sue radici nel 1965, periodo in cui la campagna viveva un periodo non felice. hpQui in questo straordinario lembo di terra Elisabetta Fagiuoli assieme al marito Sergio Muratori iniziano la loro avventura. Gli ettari vitati sono circa 24  posti ad ovest della città turrita , coltivati a conduzione biologica. Tra i filari si trovano oltre alla Vernaccia di San Gimignano,  Trebbiano,  Malvasia Bianca, Sangiovese e Canaiolo. Il loro primo vino esce nel 1971. Come di consueto ogni anno partecipo all’Anteprima della Vernaccia di San Gimignano e anche quest’anno mi  sono ripresentato di fronte al banco d’assaggio di questa prestigiosa azienda. Un’ azienda di grande spessore che produce vini di eccellente qualità, salita nell’olimpo dopo l’ ottenimento di grandi risultati ricevuti dalle maggiori e autorevoli personalità enoiche. Seguono note sensoriali dei tre vini da me degustati:

img_20200219_1712533792383568931007091.jpg

Vernaccia di San Gimignano “Tradizionale” 2018,  si presenta nel calice con una bellissima tonalità giallo paglierino luminoso, con leggeri riflessi dorati. Al naso sprigiona intensi e delicati aromi di frutta a polpa bianca, note floreali di fiori bianchi, gialli e di erbe di campo, tra cui la ginestra, lo zafferano e il fieno, sentori speziati di pepe bianco uniti a sfumature di caramello, di mandorla e da una caratteristica scia minerale che ricorda la pietra focaia. Al gusto è pieno ed appagante, fresco e armonico, connotato da una sapidità minerale molto importante che allunga il finale di sorso.

Vernaccia di San Gimignano”Fiore”2018 si presenta nel calice con una bellissima tonalità giallo paglierino deciso e intenso. Al naso un esplosione di profumi,  intensi ed eleganti,  emergono note minerali e salmastre, che si amalgamano a sentori più fruttati e floreali, glicine, ginestra biancospino, ananas, pesca e nocciola. Al gusto un attacco fresco, al contempo dotato di una buona avvolgenza  e  notevole persistenza. Un vino sapido e piacevole.

Vernaccia di San Gimignano “Carato” 2016 si  presenta nel calice con una bellissima tonalità giallo dorato, dotato di una bella luce. All’ olfatto è ampio, libera eleganti sentori agrumati, impreziositi anche da sentori leggermente speziati e di vaniglia, i quali vanno a seguire note più complesse di idrocarburi. Al gusto è un bel sorso lineare e sapido, dotato di una bella freschezza, chiude con un finale incredibilmente duraturo.

facebook_1582319566415.jpg
San Gimignano, 19 febbraio 2020

Loc. Montenidoli 28 53037 San Gimignano (Si)- http://www.montenidoli.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.