facebook_1582411423249.jpgLo scorso 22 febbraio ho partecipato alla 28esima edizione di Benvenuto Brunello, il secondo  dei quattro giorni dedicati all’Anteprima di questa perla enologica Toscana. A Montalcino si chiude per me il ciclo delle anteprime di Toscana. Con amici e colleghi con i quali condivido la stessa passione per il mondo enoico mi sono recato di buon ora a Montalcino e senza nessuna difficoltà abbiamo parcheggiato a pochi metri di distanza dalla Fortezza, che da li alla sede ove si svolge l’anteprima è vicinissimo e due passi fanno sempre più che bene. Siamo entrati velocemente, senza code. Il sabato è il secondo giorno  dedicato alla stampa  e ad alcuni ospiti. Da domenica Benvenuto Brunello apre le porte ad operatori e appassionati. In degustazione l’ annata 2015 e la 2013 con la tipologia riserva per quanto riguarda il Brunello, e l’annata 2018 con il Rosso di Montalcino. Sono molto soddisfatto della giornata da me trascorsa a Montalcino, ove ho rispettato gli orari di apertura e chiusura. Ho avuto la possibilità di fare tanti assaggi, mi sono presentato di fronte al banco d’assaggio di un alto numero di produttori presenti, anche se purtroppo ho dovuto rinunciare ad alcuni. Buona parte dei vini da me degustati  sono dell’ annata 2015, un’ annata classificata con 5 stelle, caratterizzata da vini di grandissima potenzialità grazie all’elevata concentrazione dei componenti nobili con ottima struttura polifenolica che genera vini di grande longevità e tipicità territoriale, eleganti e di buon equilibrio, già molto apprezzabili  sin da adesso.

img_20200222_1651321243887912589772515.jpgUna giornata molto interessante, importante per me è poter parlare con i produttori, dai quali attingo enozioni molto importanti. Il Brunello di Montalcino è una grande  eccellenza enoica toscana apprezzata da tutti gli amanti del nettare di Bacco del pianeta. Ottima anche l’organizzazione di tutto l’evento. Ringrazio il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino e tutti i produttori i quali ci danno ogni anno la possibilità di assaggiare i loro pregiati vini. Inoltre all’annata 2019 sono state attribuite 5 stelle e la mattonella celebrativa quest’anno è stata firmata dal Presidente del Coni, Giovanni Malagò. 

btrhdr
Montalcino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.