I Fabbri

Nell’iter legato alle visite in azienda oggi è la volta dell’azienda vitivinicola I Fabbri. Con l’amico e collega Gentian Maloku, nell’occasione di “Cantine aperte “ci siamo recati al Castello di Lamole, ove era possibile degustare i vini dell’azienda menzionata. Un luogo veramente splendido e di impareggiabile bellezza, qui il tempo sembra essersi fermato, abbiamo degustato i vini in una panoramicissima terrazza. Susanna Grassi con il marito ci hanno accolto con gentilezza e maniere molto garbate, ci hanno descritto alternandosi la storia dell’azienda e mostrato alcune foto significative con momenti salienti della famiglia. Prima di passare all’analisi sensoriale dei vini da noi degustati, vi propongo alcuni cenni su questa perla chiantigiana.

I Fabbri è un’azienda vitivinicola posta a Casole nell’areale chiantigiano di Lamole nel comune di Greve in Chianti, in provincia di Firenze. Dal 1600 appartiene alla famiglia Grassi, i quali erano sia viticoltori che fabbri. I vigneti sono condotti a regime biologico e posti ad un’altimetria che varia dai 550 ai 650 metri s.l.m.. Per le notevoli pendenze, le viti affondano le radici su terreni terrazzati. I terreni sono prevalentemente sabbiosi, derivano da una scissione millenaria di rocce arenarie. Le forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, l’esposizione a sud dei vigneti permette alle piante e all’uva di godere durante il giorno del calore del sole, lo stesso calore che viene anche immagazzinato dai muretti a secco e rilasciato gradualmente nelle ore notturne, aiutando la maturazione degli acini, e la composizione del suolo conferiscono ai vini della Cantina I Fabbri caratteristiche organolettiche singolari e del tutto identificabili, sia dal colore abbastanza trasparente che dai profumi fini ed eleganti, una struttura media, tannini setosi, una buona freschezza, ottimo equilibrio e una straordinaria longevità. Il bisnonno dell’attuale proprietaria, Olinto con grande lungimiranza aveva già avviato la vendita di vino in bottiglia, intorno agli anni ’20 del secolo scorso. Dopo che il padre di Susanna aveva dato l’azienda in gestione a terzi, nel 2000, Susanna assieme alla sorella fonda I Fabbri, dopo essersi occupata di altro nella vita. Ridà nuovo slancio all’azienda, portando a nuova vita sia i vigneti che la cantina. Ho conosciuto i vini dell’ azienda I Fabbri a Greve in Chianti, nell’ occasione di Expo del Chianti Classico, lieto di essermi presentato ieri al Castello di Lamole per approfondire la mia conoscenza con le aziende vitivinicole.

I vini da noi degustati sono:

Chianti Classico Olinto 2018, ottenuto con Sangiovese 80%, Merlot 20%, affina in vasche di cemento, di colore rosso rubino intenso, al naso è complesso, rimanda sentori floreali di viola, amarena, prugna e sottobosco, al palato è piacevolmente tannico, ma al contempo setoso, morbido, con un finale lungo e duraturo .

Chianti Classico Terra di Lamole 2018, ottenuto con Sangiovese di Lamole 90%, Canaiolo 10% con uve provenienti da  vecchi vigneti coltivati a 550 mt slm, affina, parte in cemento  e parte in tonneaux da 500 litri di rovere francese, di colore rosso rubino con lievi riflessi violacei, al naso è intenso, sprigiona fragranti note di viole e frutti di bosco, al palato è piacevolmente tannico e fresco, munito di un’ottima beva e di buona corrispondenza gusto-olfattiva, fine e persistente.

Chianti Classico Riserva 2016, ottenuto interamente da uve di Sangiovese provenienti da vecchi vigneti, a livello sensoriale: si veste di un bellissimo colore rosso rubino intenso, al naso rimanda eleganti sentori di violacciocca, ciliegia, frutti di bosco, sottobosco, vaniglia, rovere e note leggermente speziate di pepe nero e bacche di ginepro. Al gusto è piacevole, munito di una buona trama tannica e fresca, un vino lungo e duraturo. Chapeau

https://www.ifabbrichianticlassico.it

All you need is wine

Pubblicato da

Ho lavorato a lungo in qualità di Maitre d'Hotel e sono un Sommelier Professionista. Dopo esperienze lavorative in Hotels, è all' Hotel Savoy di Londra che nasce la passione per il vino. Dopo aver frequentato il corso vini al Savoy Training Center, al ritorno in Italia ho frequentato i tre livelli da Sommelier con AIS. Mi piace partecipare alle varie kermesse enoiche e degustazioni guidate, approfondire e condividere le mie esperienze in maniera semplice su questo Blog. Mi piace inoltre calpestare vigneti e visitare aziende vitivinicole. Sono curatore di una rubrica su Ristorazione & Ospitalità. Altra grande passione è lo sci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.