Casanova delle Cerbaie

Nell’ iter legato alle visite in azienda oggi è la volta di Casanuova delle Cerbaie. Con amici e colleghi, con i quali condivido la passione per il vino, ci siamo recati oggi a Montalcino, in questa stupenda oasi di tranquillità, nell’ azienda appena menzionata. Ad attenderci Simone Carlotti, il quale con grandissima cordialità e professionalità ci ha illustrato l’ azienda, partendo dai vigneti per arrivare nel reparto vinificazione, per poi passare nella zona élevage dei loro pregiati vini, la visita si è conclusa con la degustazione di un vino Rosato, un Rosso di Montalcino e due Brunello di Montalcino, rispettivamente le annate 2015 e 2016. In una splendida giornata di sole accompagnata da una piacevole ventilazione, oltre a degustare, abbiamo avuto il piacere di commentare i vini , sia con Simone Carlotti che con Alessandro Brigidi e Giacomo Mastretta. Prima di passare all’ analisi sensoriale dei vini, vi darei qualche dettaglio sull’ azienda. In questo meraviglioso lembo di terra, nel 1980 arriva una signora tedesca se ne innamora e da vita a questo progetto che nel 2008 passa le consegne ad un signore di New York, anch’ egli innamorato della Toscana, di Montalcino e del Brunello di Montalcino.

Casanuova delle Cerbaie è situata proprio sotto il centro abitato della cittadina ilcinese, nell’areale settentrionale di questo stupendo lembo di terra, i vigneti di Casanuova delle Cerbaie sono posti ad un’ altimetria che varia dai 250 a 350 metri sul livello del mare, su terreni ricchi di argilla e rocce calcaree. L’ azienda si estende su 15 ettari di terreno, di cui 10 sono vitati, ove affondano le radici di sua maestà “Sangiovese”. I vigneti si trovano nella zona intorno alla Tenuta, alcuni dei quali nelle vocate zone di Montosoli e Casato. I restanti ettari sono suddivisi tra oliveto, bosco e una piccola parte di seminativo. Una favorevole esposizione ed un microclima ideale danno origine a vini di elevata qualità che si contraddistinguono per l’ eleganza dei sentori ed una spiccata piacevolezza al palato. Le uve provenienti dai vari vigneti vengono vinificate separatamente con l’ uso di lieviti indigeni. L’ affinamento avviene in botti rotondeggianti da 20 e ovali da 24 hl. Vini molto identitari di questo areale che sanno coniugare bene eleganza e struttura.

I vini da noi degustati:

Rosato Toscana Igt 2019, si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosa chiaretto, al naso dipana eleganti sentori di fragola, lampone e arancia sanguinella, al palato è piacevolmente fresco e dotato di una buona vena sapida, a tavola lo vedo bene con salmone affumicato, ma anche con arista al forno.

Rosso di Montalcino 2019, si presenta nel calice con un bellissima tonalità rosso rubino intenso, al naso sprigiona eleganti sentori di violacciocca, ciclamino di bosco, prugna e ciliegia, al palato è piacevole, con tannini fini, una buona vena fresca e munito di una buona persistenza aromatica.

Brunello di Montalcino 2016, si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso granato, accompagnato da una buona trasparenza, al naso è fine e complesso, libera eleganti sentori di ribes, lamponi, prugna, ciliegia, sandalo, pepe nero e spezie dolci, al palato è rotondo e caldo, vellutato e dotato di una interminabile persistenza aromatica. ma che buon vino ragazzi !!!

Brunello di Montalcino 2015, anch’ esso si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso granato, molto trasparente, al naso è una cascata di frutta e spezie, ma anche petali di rosa , tabacco, cacao e liquirizia, al palato è pieno ed appagante, molto godibile adesso, ma ti fa presagire che in futuro avrà ancora molto da raccontarci. Intenso e incredibilmente persistente. Chapeau

Società Agricola Casanuova delle Cerbaie – Podere Casanuova delle Cerbaie 335 – 53024 Montalcino (SI)
Tel. +39 0577 849284 – https://www.casanuovadellecerbaie.it

Per concludere vorrei ringraziare Simone Carlotti per il tempo a noi dedicato, Alessandro Brigidi e Giacomo Mastretta per i loro interventi. Una giornata spesa in piacevole compagnia in un areale tra i più rinomati al mondo, ove vengono prodotti vini di eccellente qualità. All you need is wine

Pubblicato da

Ho lavorato a lungo in qualità di Maitre d'Hotel e sono un Sommelier Professionista. Dopo esperienze lavorative in Hotels, è all' Hotel Savoy di Londra che nasce la passione per il vino. Dopo aver frequentato il corso vini al Savoy Training Center, al ritorno in Italia ho frequentato i tre livelli da Sommelier con AIS. Mi piace partecipare alle varie kermesse enoiche e degustazioni guidate, approfondire e condividere le mie esperienze in maniera semplice su questo Blog. Mi piace inoltre calpestare vigneti e visitare aziende vitivinicole. Sono curatore di una rubrica su Ristorazione & Ospitalità. Altra grande passione è lo sci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.