A pochi km da Reims, si trova Froment-Griffon, un’ azienda vitivinicola che produce uno dei vini più conosciuti al mondo. Il Villaggio è Sermiers ed è  classificato Premier Cru, dal 2003. L’ areale si trova nella Montagne de Reims, ove in prevalenza viene coltivato il Meunier (fino a poche settimane, per me era conosciuto come Pinot Meunier), lo Chardonnay ed il Pinot Nero. Il suolo è  di origine gessosa, con argilla, calcare e limo che la fanno da padrone. Un  azienda familiare che è  arrivata alla quarta generazione. Proprietà di Mathias Froment e di Marie, anch’essa proveniente da una famiglia di viticoltori. I vigneti di proprietà sono coinvolti nella viticoltura sostenibile, anche se non sono certificati biologici. Le vinificazioni avvengono all’interno  della vicina cooperativa di Sermiers, della quale Mathias è  vicepresidente.

img_20191214_0029392412525602118772891.jpgCon un gruppo di amici e colleghi operanti nel settore della ristorazione e  hotellerie,  ho visitato questo produttore,  il quale ho conosciuto un mese fa a Merano nell’occasione del WineFestival, a Catwalk Champagne, ultima giornata meranese dedicata a questo pregiatissimo vino. A Merano ho degustato e apprezzato gli champagnes portati per l’occasione. Quindi non ho avuto nessuna esitazione ad effettuare la  visita in azienda durante  la nostra permanenza nella regione Champagne. La visita è iniziata partendo dai vigneti,  per poi proseguire in cantina,  e quindi per concludere una degustazione di 5 tipologie di champagnes. Il Signor Mathias è stato molto gentile,  ci ha descritto in maniera molto dettagliata la storia dell’azienda, fornendoci enozioni molto interessanti  ed esaustive. Una bellissima giornata in compagnia di persone piacevoli e simpatiche, con  degustazione di vini di eccellente qualità, sono state la coronazione del viaggio, la ciliegina sulla torta.

img_20191212_095645200423464189416935.jpg

Cuvée Tradition 1er Cru brut, tonalità giallo  paglierino intenso con riflessi dorati. Le bollicine sono fini e persistenti. Al naso sprigiona sentori di  frutta gialla, di pesca matura, così come note di frutta candita, dolci e frutta secca. L’attacco è fresco, poi questo vino mostra una bocca piena e rotonda.

Cuvée Grande Réserve 1er Cru brut,  tonalità giallo paglierino brillante. Le bollicine sono numerose e fini, nonchè  persistenti. Al  naso è abbastanza potente, dove prevalgono sentori di miele, nocciola e brioche, con un leggero tocco minerale. Al gusto è morbido e fresco. Un vino ben equilibrato,  con buona lunghezza, dove spiccano note di agrumi e pompelmo.

Cuvée Selection brut, tonalità giallo paglierino con riflessi dorati. Le bollicine sono molto fini, con un cavo sottile e persistente. Al naso è  di grande finezza, con aromi di frutta fresca e fiori bianchi, condita con note di pasticceria e brioche. Al gusto è franco, ed elegante, anch’ esso di buon equilibrio, nel finale note di agrumi ed una certa mineralità, che segnano la complessità di questo grande champagne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.