Fèlsina è un azienda vitivinicola, la quale non ha bisogno di presentazioni, comunque è  posta a due passi dal centro storico di Castelnuovo Berardenga. Siamo all’interno dell’areale del Chianti Classico,  ma l’azienda vanta anche vigneti nella sottozona del Chianti Colli Senesi. Castelnuovo è il comune più a sud di tutto l’areale del Chianti Classico ed il più vicino a Siena. Per molti è considerato il  Chianti Classico più brunelleggiante, proprio per la sua posizione.

img_20191202_1055144019965240844603172.jpg

Le dolci colline, intervallate da vigneti,  oliveti,  cipressi,  boschi e Borghi ne tracciano un paesaggio di ineguagliabile bellezza. Il vitigno principe è sua maestà ” Il Sangiovese ” che da sempre la Fattoria di Fèlsina  ha dato origine a vini in purezza con questo straordinario vitigno. L’azienda possiede circa un centinaio di ettari vitati, posti ad un altitudine compresa tra i 350 e i 430 metri slm. La Fattoria di Fèlsina, è di proprietà ormai  da tre generazioni della famiglia Poggiali, originari di Ravenna. Oggi per la mia terza volta con gli amici e colleghi,

img_20191202_130435_19078253573469543959.jpg Gentian Maloku e Antonio Caprara, con i quali condivido la stessa passione per il nettare di Bacco, ho visitato l’azienda. Ad accoglierci la Hospitality Manager Carlotta Salvini, fresca di nomina come Sommelier dell’ anno 2019 Fisar. Carlotta ci ha fornito con grande professionalità ogni dettaglio dell’azienda, con visita in cantina, ove trovano dimora rotondeggianti barriques e img_20191202_1137308395666492978530541.jpg grandiimg_20191202_1107367586525765439809516.jpg botti di circa 50 anni di età. Dopo la visita, abbiamo degustato tranquillamente i vini di Felsina in un accogliente saletta. Prima di passare alle note di degustazione,  vorremmo ringraziare  Carlotta Salvini per la disponibilità ed il tempo a noi dedicato  con grande competenza e solarità. Fèlsina ha saputo coniugare bene eccellenza nei loro vini ed espressione di un grande territorio. I vini da noi degustati:

Spumante Brut Millesimato 2013, un Metodo Classico, ottenuto da 60% Sangiovese, 20% Pinot Nero e 20% Chardonnay, nel flûte una bellissima tonalità giallo paglierino con riflessi leggermente dorati, al naso un agrumato apre la scia fruttata di frutto della passione, mandorle e note carnose. Al gusto è piacevole e fresco con finale lungo.

I Sistri Chardonnay 2017, nel calice una bellissima tonalità giallo paglierino,  al naso sprigiona sentori eleganti di frutta esotica, mango, papaya,  banana e vaniglia. Al gusto è piacevole e giustamente morbido, la spalla fresca è ben amalgamata con tutte le altre componenti del vino. Un vino piacevole e persistente.

Chianti Classico Berardenga 2017, ottenuto con Sangiovese in purezza, nel calice una tonalità rosso rubino vivace, al naso netti sentori di frutti di bosco, ciliegia, mammola e liquirizia. Al gusto è piacevole e giustamente morbido, con tannini fini ed eleganti.

Chianti Classico Riserva Rancia 2016, ottenuto con Sangiovese in purezza, nel calice una tonalità rosso rubino intenso che accompagna una buona trasparenza, al naso è complesso,  ci rimanda sentori eleganti di lampone, di ciliegia, di cacao e di liquirizia. Al gusto un attacco tannico è ben equilibrato,  ne fanno un vino molto persistente e sapido.

Fontalloro 2016, ottenuto con Sangiovese in purezza provenienti dal Classico e dal Colli Senesi, nel calice una tonalità rosso rubino, piuttosto  trasparente,  al naso sprigiona sentori di prugna, ciliegia, ribes mora e viola appassita. Al gusto è piacevole fresco e giustamente tannico, un vino piacevole adesso, ma potremmo custodirlo in cantina tranquillamente ancora per qualche anno.

Chianti Classico Gran Selezione Colonia 2009, ottenuto con Sangiovese in purezza, elevage di 30 mesi in barriques, nel calice una tonalità rosso rubino con riflessi che virano sul granato, abbracciati da una buona consistenza, al naso una cascata di frutta,  note ematiche e terrose, seguono una scia di spezie dolci  di cacao e di note tostate. Al gusto ti colpisce per la sua avvolgenza e lunga persistenza. Chapeau.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.