Kalterersee

Lago di Caldaro – Kalterersee Alto Adige Doc 2020 Az.Kettmeier, ottenuto con 95% di uve Schiava e 5% Lagrein, si presenta nel calice con un bellissimo colore rosso rubino, molto trasparente, al naso sprigiona eleganti sentori di viola, ciclamino, frutti di bosco e ciliegia, al palato è piacevolmente fresco e morbido, con un bel finale di mandorla amara e ciliegia. Vino ideale da tutto pasto, si consiglia particolarmente con primi alle verdure, carni di coniglio e pollo e con il tradizionale speck.

La Cantina Kettmeier si trova a poca distanza dal Lago di Caldaro sulla Strada del Vino (Weinstraße) in Alto Adige. Fondata nel 1919 da Giuseppe Kettmeier, enologo e ingegnere agronomo. Antesignana per la produzione di bollicine in questo meraviglioso lembo di terra, ottenute inizialmente con Metodo Martinotti, per poi passare negli anni Novanta al Metodo Classico. La Cantina produce anche un’ ampia gamma di vini fermi sia bianchi che rossi con vitigni sia autoctoni che alloctoni. Dal 1986 fa parte del gruppo Santa Margherita. Vanta oltre 55 ettari vitati intorno al lago di Caldaro e in zone limitrofe con altimetrie che arrivano sino a 800 metri s.l.m., con suoli prevalentemente calcarei. La cantina si avvale della preziosa collaborazione di 60 fedeli conferitori. Nei vini di Kettmeier si riscontrano eleganza, nitidezza, freschezza e gradevolezza. Nella storica cantina maturano vini in botti sia grandi che piccole e spumanti sotto l’attenta sorveglianza dell’enologo Josef Romen. Lo scorso anno ha ottenuto dalla guida Vini d’Italia del Gambero Rosso l’ importante riconoscimento come “Cantina dell’anno 2021”. Sulla via del ritorno verso casa da Merano WineFestival mi sono fermato al punto vendita della Cantina Kettmeier per acquistare alcuni vini ed oggi mi sono trovato al cospetto del vino sopra descritto. Ho già descritto l’azienda pochi giorni fa. All you need is wine

Pubblicato da

Ho lavorato a lungo in qualità di Maitre d'Hotel e sono un Sommelier Professionista. Dopo esperienze lavorative in Hotels, è all' Hotel Savoy di Londra che nasce la passione per il vino. Dopo aver frequentato il corso vini al Savoy Training Center, al ritorno in Italia ho frequentato i tre livelli da Sommelier con AIS. Mi piace partecipare alle varie kermesse enoiche e degustazioni guidate, approfondire e condividere le mie esperienze in maniera semplice su questo Blog. Mi piace inoltre calpestare vigneti e visitare aziende vitivinicole. Sono curatore di una rubrica su Ristorazione & Ospitalità, rivista ed organo ufficiale dell'AMIRA, la quale mi ha recentemente nominato "Cavaliere dell'Ordine Enogastronomico di Santa Marta ". Altra grande passione è lo sci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.