La Maison Bruno Paillard si trova a Reims, fondata e fortemente voluta  dall’allora ventottenne Bruno nel 1981. Una Maison indipendente e a conduzione familiare. Vanta 32 ettari vitati di proprietà, buona parte in grand cru e 1er cru, una parte delle uve viene conferita da vigneron indipendenti.  Il primo vino firmato da Bruno Paillard usci nel 1983, è da allora che  puntando alla qualità e ai bassi dosaggi  arriva  un grande successo.20191210_104522 (1) La Maison verrà successivamente ampliata, e rispetto alle cantine tradizionali si sviluppa in orizzontale. Un moderno impianto di climatizzazione garantisce una temperatura costante di 10,5 °C. Il processo di  remuage avviene con un sistema di giropalettes. Gli champagnes di Bruno Paillard oltre ad essere millesimati, sono anche multimillesimati, ogni suo vino è  di eccellente qualità. Lo scorso 10 dicembre con amici e colleghi operanti nel settore della ristorazione e hotellerie,  e con i quali condivido la stessa passione per il nettare di Bacco, ho visitato questa prestigiosissima Maison.

img_20191210_1208063508100441547965267.jpg

Al nostro arrivo in azienda  Alice,  figlia di Bruno ci conduce tra i vigneti di proprietà ad alcuni km di distanza dalla sede di Reims, più precisamente nelle vicinanze di Hautvillers, villaggio natale del padre putativo di questo grande vino: Dom Perignon. Al rientro tour completo in cantina, per poi completare la nostra visita con degustazione di quattro champagnes. Alice parla molto bene l’ italiano, quindi per ognuno di noi è stato un piacere avere nozioni e porre domande nella nostra lingua.

I vini da noi degustati:

Premiere Cuvée, si presenta nel flûte  con una bellissima tonalità giallo paglierino brillante, perlage fine  e persistente. Al naso sprigiona eleganti sentori floreali di zagara  e agrumate di lime e pompelmo, poi mandorla e crema pasticcera. Al gusto un piacevole attacco fresco ben mitigato da una buona avvolgenza, il sorso è pieno ed appagante. Il finale è lungo.

Rosé Premier Cuvée, si presenta nel flûte  con una bellissima tonalità rosa tenue brillante, perlage molto fine. Al naso emergono sentori eleganti di fragoline di bosco,  ribes, violetta e pompelmo rosa. Al gusto ti sorprende la sua avvolgenza e lunga persistenza e la buona corrispondenza gusto-olfattiva. Un bel finale lungo e netto.

Blanc de Blancs Grand Cru, si presenta nel flûte con una bellissima tonalità giallo paglierino, con riflessi leggermente verdolini, perlage molto fine e persistente. Al naso è intenso e complesso, rimanda sentori iodati, pasticceria da forno, mandorla, burro, agrumi e rosa bianca. Al gusto è fresco e sapido,  un vino avvolgente con finale cremoso e persistente.

Millesimato Assemblage 2008, si presenta nel flûte con una bellissima tonalità giallo dorato, brillante, bollicine fini. Al naso un esplosione di profumi, si percepiscono frutti di bosco, pompelmo rosa,  lime, mandorle,  burro salato, una nota balsamica e poi ancora crosta di pane, albicocca e nuances speziate. Al gusto è fresco, al contempo morbido, il sorso è molto soddisfacente. Un finale lungo e interminabile. Un vino molto ben riuscito.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.