97000cf442f4c2b2e986f3810a68d4c9
Luca Zamperini

L’azienda vitivinicola Poggio Grande si trova nella bellissima Val d’Orcia, a pochi minuti di strada dal centro abitato di San Quirico d’Orcia, nel comune di Castiglione d’Orcia,  la direzione è  verso il Castello di Ripa d’Orcia, in Toscana, e più precisamente nella parte sud della provincia di Siena. Da qui si gode di un  impareggiabile panorama che spazia a 360° dal vicino Monte Amiata, sino a Montalcino, Siena, Pienza e sullo sfondo tutto l’arco Appenninico. Dagli inizi dello scorso secolo la famiglia Zamperini vive in questo straordinario lembo di terra che dal 2 luglio del 2004 è iscritto alla lista Unesco Patrimonio dell’Umanità.

cipressi-valdorcia
I famosi cipressi

Dal 1988 Poggio Grande è anche una cantina. Luca, il proprietario, ha dedicato la massima cura nella scelta di ogni dettaglio: la terra migliore in cui piantare i nuovi vigneti e le più moderne attrezzature, al fine di raggiungere una produzione di vini di qualità. Il successo è iniziato con il vino rosso “Piano” I.G.T. seguito poi dal bianco “Tagete” e dal “Sesterzo” ORCIA D.O.C. L’azienda è a conduzione biologica e vanta sei ettari vitati, quattro ettari sono riservati ad oliveti e oltre venti sono seminativi. Tra i filari il vitigno più diffuso è il Sangiovese, si trovano anche il Syrah,  il Cabernet Sauvignon, per quanto riguarda i vitigni a bacca bianca il Marsanne ed il Roussanne. I vigneti sono posti ad un altitudine media di 400 metri s.l.m.

15674573664544282108879005377473.jpg
Luca e Giulitta Zamperini

Ho visitato l’azienda  con l’amico e collega Mario Sacchetti nel 2012 e di nuovo con Antonio Caprara nel mese di settembre del 2019. In entrambe le visite, abbiamo trascorso un piacevole pomeriggio conversando e degustando i vini in compagnia di Luca e Giulitta Zamperini. Una famiglia che ha saputo coniugare bene qualità e dedizione al lavoro nonché passione per questo angolo di Paradiso. Ogni viticoltore fa questo lavoro con tanta passione, Luca e Giulitta lo sanno trasmettere molto bene. Fieri e consapevoli di vivere in un territorio di straordinaria bellezza. Se  mi chiedeste qual’è il mio vino preferito, sicuramente il “Tagete”, ottenuto con Marsanne e Roussanne ed il “Sesterzo”, ottenuto con Sangiovese in purezza. Ricordate che l’Orcia è il Vino più bello del mondo.

 

La Doc Orcia è stata costituita il giorno di San Valentino del 2000, fortemente voluta da alcuni produttori. Incastonata tra due Docg, altamente vocate per la produzione di vini rossi ottenute con il vitigno Principe, sua maestà  Sangiovese. Avete già capito che parlo del Brunello di Montalcino e del Vino Nobile di Montepulciano. Una giovane Denominazione suddivisa in dodici comuni: Buonconvento, Castiglione d’Orcia, Pienza, Radicofani, San Quirico d’Orcia e Trequanda. Inoltre, parte dei comuni di Abbadia San Salvatore, Chianciano Terme, Montalcino, San Casciano dei Bagni, Sarteano e Torrita di Siena.

img_20190902_1644501598556586042602233.jpg
Panorama da Poggio Grande

http://www.poggiogrande.it

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.