Parlando con il Produttore

Castello di Ama

L’ azienda vitivinicola  Castello di Ama si trova a 500 metri s.l.m., nel comune di Gaiole in Chianti, tra le suggestive colline senesi, uno dei luoghi più alti nell’intera area del Chianti Classico. Nata negli anni settanta per merito della famiglia di Lorenza Sebasti e Marco Pallanti. 5402bcac682550884524e8c269c2185bLa superficie vitata è di circa 89 ettari che si sviluppano in un raggio di 3 Km e suddivisi in 4 meravigliose conche, le quali corrispondono ai nomi di Bellavista, San Lorenzo, La Casuccia e Montebuoni. La mia prima visita in azienda risale al 1992 e la seconda è un po più recente. Ho potuto notare la crescita dell’ azienda, ho sempre amato i loro vini e la loro posizione e tutto l ambiente  è  di unica e straordinaria bellezza. L’Azienda si è fatta amare per un vino ottenuto con Merlot in purezza “L’Apparita“, ma qualche anno fa sarà  Il Chianti Classico Gran Selezione  “San Lorenzo”  con l’ annata 2010 ad essere l logo-terre-di-toscana-web‘ unico vino italiano nella Top 10 di Wine Spectator, l’ autorevolissima rivista americana, piazzandosi al sesto posto. Lo scorso 1 marzo a Lido di Camaiore nell’ occasione di Terre di Toscana, mi sono presentato al banco d’assaggio del Castello di Ama, seguono note di degustazione dei vini da me assaggiati:

15835787827451575035936742075949.jpg

Al Poggio 2019, ottenuto da Chardonnay, si presenta nel calice con una bellissima tonalità giallo dorato brillante, al naso libera raffinati sentori di pesca, ananas, banana, scorza d’ arancia, impreziositi da note di frutta candita , nocciola e mughetto, al gusto è morbido con buona vena fresca con finale lungo e duraturo.

Il Chiuso 2018, ottenuto da Pinot Nero, si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso rubino intenso, al naso sprigiona sentori fruttati tipici del varietale, quali fragola, ciliegia e mirtilli, arricchiti da nuances floreali di violetta e da rimandi terziari dati dall’invecchiamento in legno. Al gusto è piacevolmente fresco, dotato di una una buona corrispondenza gusto-olfattiva.

Chianti Classico Gran Selezione San Lorenzo 2016 ,si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso rubino vivace, al naso ti colpisce per i suoi sentori complessi che vedono protagonisti, more , ribes, prugna, arancia sanguinella, intensi e nitidi, seguono note di tabacco, cuoio e liquirizia. Al gusto, attacco tannico ben deciso e ben levigato, fresco e sapido. Un vino molto persistente, frutto di una bellissima annata.

Chianti Classico Gran Selezione San Lorenzo 2004, si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso rubino intenso con riflessi che virano sull’ aranciato, al naso una maggiore complessità, con sentori più terziari, cuoio, cacao, liquirizia un sospiro balsamico, erbe officinali, un frutto ancora ben presente. Al gusto un tannino nobile, buona persistenza che ricorda selvaggina. Ottima persistenza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Località Ama -Frazione di Lecchi in Chianti 53013 Gaiole in Chianti (Si) – http://www.castellodiama.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.