Dalle Marche alla Campania torna la nuova edizione di Io Vino, Selezione da Vitigno Autoctono. E quest’anno siamo a Roma!

IO VINO 2020
Torna puntuale la nuova edizione di Io Vino, Selezione da Vitigno Autoctono. E per questo quinto appuntamento Io Vino arriva nel cuore della Capitale per presentare e far conoscere una selezione di vitigni autoctoni tra Marche e Campania. Appuntamento domenica 29 marzo dalle 11 alle 20 a Roma, presso il Radisson Blu Hotel.
Se la location cambia, si conferma saldo il format di degustazioni e seminari organizzati dall’Associazione Io Vino che pone l’attenzione su una serie di produzioni vitivinicole e aziende di Marche e Campania. Un’indagine e una scoperta che ogni anno si fa sempre più ricca e profonda all’interno di queste due regioni, due territori con posizione speculare, profonde caratteristiche morfologiche, ma differenti per clima, per tradizione, per ricerca.

MARCHE, CAMPANIA E GLI OSPITI
Due regioni che hanno sicuramente sempre tanto da raccontare e da far scoprire, a partire dai produttori, dai vignaioli appassionati, che confermano la presenza all’evento e alle nuove generazioni che di questo lavoro stanno scoprendo difficoltà, sudore e soddisfazione. Con un unico comune denominatore rappresentare al meglio il territorio da cui provengono, unico nella sua storia, nel profumo, nel gusto e racchiuso in una bottiglia.
Perché come afferma l’organizzatore Manilo Frattari: “ogni anno la mia idea di dar vita a un evento che sappia raccontare il vino, da un punto di vista diverso e alternativo, cresce e si rafforza sempre di più”.
Sulla scia dello scorso anno anche per l’edizione 2020 saranno presenti delle aziende ospiti, selezionate dall’organizzazione e volute per ampliare il panorama degustativo e creare un confronto aperto.

LE MASTERCLASS
Quest’anno, come in ogni edizione riflettori puntati su due vitigni in particolare, il Piedirosso per la Campania e la Lacrima di Morro d’Alba per le Marche con due seminari dedicati:
– “Piedirosso: l’indigeno campano si riscopre moderno” a cura di Alessio Pietrobattista giornalista di guide del settore e curatore per la guida Slow Wine Lazio;
– “ Lacrima di Morro d’Alba, Presente e Passato” a cura di Francesco Quercetti, giornalista e curatore regionale per la guida Slow Wine Marche.

Tutte le info sul sito: www.iovino.wine
Per info e prenotazioni: segreteria@iovino.wine

io vino.jpg

Fonte: Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.