Articolo di Masiello Nicola

Masterclass– Vertical Cool Climate: Praepositus Kerner e Praepositus Sylvaner – Abbazia di Novacella-

wineandsienaA cura di Masiello Nicola Fisar Ambassador e Elias Holzer responsabile vendite Abbazia di Novacella . Il Kerner è un vitigno semi aromatico ottenuto da un incrocio fra Schiava grossa e Riesling, sviluppato dal botanico tedesco August Herold nel 1929. Il nome Kerner è un omaggio di Herold all’ amico medico e poeta tedesco Justinus Kerner un gran viveur” consapevole” amante delle cose buone e belle. Il Kerner è un vitigno a bacca bianca coltivato in Francia, Svizzera Austria ed Italia, preferisce climi freddi e terreni poveri, teme le gelate primaverili. Grazie a queste condizioni pedoclimatiche il rischio patogeno e parassitario risulta molto basso e quindi più facilmente gestibile in conduzione Biologica- Il Sylvaner è un vitigno storico dell’area alpina, originario della Stiria Austriaca, lo troviamo coltivato in Austria, Germania, Alsazia Francese, Italia. L’etimologia del nome richiama la parola latina Silva che significa bosco ed impropriamente anche rupestre o selvaggio. Le origini del vitigno ,alquanto contrastanti riportano , comunque, sempre ad un incrocio naturale: chi sostiene che sia un Traminer ed un antico vitigno austriaco chiamato Hannic ,chi invece associa allo stesso Hannic il vitigno Savagnin . Anche questo vitigno ama climi freddi, terreni poveri e drenanti ed una elevata escursione termica . La degustazione Siamo nella Conca di Bressanone, un anfiteatro naturale di origine morenica glaciale, con altitudine variabile dai 600 a oltre 900 mt. . Il nostro riferimento è la Valle Isarco ,una valle che segue tutto il percorso del fiume Isarco , sulle cui pendici si coltivano prevalentemente frutteti e vigneti. L’abbazia di Novacella,220px-Neustift_Ansicht custode fin dal 1142 della storia vitivinicola ed enologica della vallata è ,ancora oggi , una meta preferita dagli amanti del vino che si approcciano alla struttura con curiosità dato che ancora oggi questa abbazia è veramente tale, con una parte dedicata alla vita religiosa ed un’altra alla vita laica. Nel contesto vitivinicolo l’azienda propone tutta una serie di vini che rappresentano il territorio a 360°,improntata alla coltura di vitigni autoctoni ,le condizioni ambientali permettono di valorizzare al meglio quelle produzioni da vitigni aromatici o semiaromatici che fanno del clima freddo e delle escursioni termiche il loro punto di qualità. I vini della nostra degustazione appartengono alla Selezione Praepositus, una linea improntata alla qualità ed, allo stesso tempo, alla sperimentazione di tecniche di cantina ,capaci di regalare annata dopo annata ma addirittura, bottiglia dopo bottiglia, un crescendo di sensazioni importanti determinate da scelta vendemmiale, altitudine , età del vigneto ,tessitura del terreno:elementi capaci di dare grande acidità e concentrazione al vino per raggiungere la longevità.

2012-11-12 09.49.06.jpg

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Kerner 2018 doc – verdognolo, brillante, trasparente .Naso su frutta a polpa bianca acerba, fiori bianchi e note vegetali di erba di montagna fresca, nota agrumata importante. Al gusto, caldo, di corpo, fresco, asciutto e sapido.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Kerner 2015 doc – Giallo paglierino con riflesso verdognolo, scorrevole, brillante. Naso su frutta in polpa, melone e mela, agrumato di buccia, leggero vegetale, minerale. Al gusto, caldo, di corpo, secco, sapido e lungo.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Kerner 2010 doc – Giallo paglierino carico, scorrevole, limpido. Al naso complesso ed intenso con frutta matura di mela e pera, fieno, leggera nota di pepe bianco e zenzero . Al gusto è caldo ,morbido, fresco vivo, sapido con ritorni olfattivi e note grasse.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Kerner 2008 doc – Giallo dorato, scorrevole, limpido, naso intenso e complesso su note di frutta bianca matura, minerale, note vegetali secche e richiami speziati di zafferano. Al gusto è caldo, rotondo equilibrato, sapido e lungo di beva.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Sylvaner 2018 doc– Verdolino, brillante ,scorrevole. Al naso fragrante con frutta a polpa bianca acerba di mela e pesca ,fiori bianchi, leggero minerale. Al gusto notevole freschezza acida, caldo, sapido, di buona beva.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Sylvaner 2015 doc . Giallo paglierino con riflessi verdognoli, scorrevole. Naso, intenso, con prevalenza di note agrumate e polpa bianca fresca, leggera nota cedrina accompagnata da un finale di spezia dolce. Al gusto caldo ,di corpo , esprime la nota acida/sapida con piacevolezza di beva.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Sylvaner 2010 doc .Giallo paglierino con riflessi dorati, scorrevole, limpido. Al naso complesso ed intenso con note agrumate mature, erba di montagna, polpa di melone matura, appena accennata una nota da idrocarburo. Al gusto è caldo ,rotondo, fresco, sapido ,con note grasse di burro . Beva piacevole.

Praepositus Alto Adige Valle Isarco Sylvaner 2008 doc .Colore giallo tendente al dorato, scorrevole, limpido. Naso complesso intenso su frutta matura e agrumata, note di cedro candito e zafferano, appena pungente di pepe bianco. Al gusto è caldo e rotondo, ancora fresco con un grande estratto, sapido , lungo.

Masiello Nicola

2012-11-12 10-13300787300211023796..jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.