L’azienda vitivinicola Oasi degli Angeli si trova a Cupra Marittima,  in provincia di Ascoli Piceno nella bellissima  regione Marche. Da oltre vent’anni appartiene ad una giovane coppia: Eleonora Rossi e Marco Casolanetti. Grandi sostenitori dell’agricoltura biologica  e biodinamica successivamente, gestiscono i 16 ettari vitati di proprietà con grande attenzione ad ogni dettaglio sia nei vigneti che in cantina. Le rese per ettaro sono bassissime, e un alta densità d’impianto gli è valso  il primato nazionale con 40mila ceppi per ettaro. La forma di allevamento è l’alberello a canocchia, si tratta di una capanna costruita tra due filari.  Nei vigneti non vengono usati prodotti di sintesi, ma bensì preparati a base di propoli, di bicarbonato, di derivati del latte, di alghe e di potassio. In cantina il processo è il più naturale possibile, con l’esclusione di anidride solforosa ed enzimi e l’impiego di lieviti autoctoni.Logo-Assisi-2020-200x420 Ebbene si ho conosciuto i vini di questa prestigiosa azienda ad Assisi nell’ occasione di ViniVeri alla sua prima edizione, quindi a gennaio 2018, ne rimasi veramente colpito. L’azienda produce 2 grandi vini rossi, tuttavia quest’anno ho degustato per la prima volta anche un vino bianco che si chiama Bianko.Seguono note di degustazione delle due perle dell’ enologia italiana:

Oasi-degli-Angeli

Kurni Marche Igt 2017, ottenuto da Montepulciano, si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso rubino intenso e impenetrabile, al naso sprigiona netti sentori di macchia mediterranea,  di frutti di bosco ed erbe aromatiche, ma anche spezie dolci,  tabacco e caffè, i quali seguono una scia mentolata.  Il sorso è pieno ed appagante, dinamico nella sua setosa trama tannica e la sua spalla fresca , la sua persistenza è incredibilmente  lunga.

Kupra Marche Igt 2016, ottenuto da Grenache,  si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso rubino  con netti riflessi granata, al naso è  ineguagliabile, emergono sentori eleganti di frutti di bosco maturi, da macchia mediterranea,  tabacco dolce,pepe nero e note balsamiche,  al gusto è verticale con una nobile trama tannica e impreziosito da una piacevole freschezza, ed una interminabile persistenza. Ma che buon vino ragazzi.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.