L’azienda vitivinicola Lantieri si trova a Capriolo in provincia di Brescia, all’interno della Docg Franciacorta. Lantieri de Paratico, una nobile ed antica famiglia bresciana, hanno radici antiche franciacortine. La cantina Lantieri ha sede nel centro storico di questo affascinante borgo medievale, posto sul Colle, ove si trova anche l’antico palazzo di famiglia. I vigneti si estendono prevalentemente intorno alla cantina e in parte alle pendici del Monte Alto. I Franciacorta vengono prodotti dalle uve provenienti dai vigneti di proprietà, dando origine a vini freschi e minerali nonché eleganti. Lantieri ha ottenuto riconoscimenti importanti nel panorama enoico. Il mio soggiorno a pochi km dal lago d’Iseo risale al 2013, spero vivamente di poterci tornare presto a calpestare qualche vigneto e a visitare qualche azienda vitivinicola, sorseggiando Bollicine di Franciacorta .

franciacorta (1)

La Franciacorta, il cui nome deriva da Corte franca è ricca di storia e paesaggisticamente è stupenda. In 19 comuni si può produrre bollicine Franciacorta DOCG, il vitigno principe è lo Chardonnay, ma concorrono alla produzione anche Pinot Bianco e Pinot Nero . L’ ultima volta che Patrizia Lantieri mi ha visto avvicinare al proprio banco d’assaggio è stata a fine gennaio nell’ occasione di Wine&Siena all’interno del Palazzo Comunale al cospetto delle magnificenze di Simone Martini.

Le quattro bollicine da me degustate il 26 gennaio scorso:

Franciacorta Rosé 2014, Pinot Nero 60%, Chardonnay 40%

Vinificazione: Soffice pressatura delle uve, fermentazione in tini d’acciaio e in piccole botti di rovere a temperatura controllata. Dopo la fermentazione il vino viene mantenuto a contatto con i lieviti attraverso un’operazione di batonage. Successivamente il Franciacorta viene preparato per il tiraggio con cui ha inizio la rifermentazione in bottiglia e l’affinamento sui lieviti per almeno 30 mesi.

Permanenza in bottiglia a contatto sui lieviti: 30 mesi –Zuccheri: g/l 6,5

Si presenta nel flute con una tonalità rosa pastello, al naso è fine e rimanda sentori di fragoline di bosco e pasticceria da forno, al gusto è fresco, sapido e molto persistente.

Franciacorta Extra Brut, Uvaggio: Chardonnay 90% – Pinot Nero 10%

Vinificazione: Soffice pressatura del mosto, fermentazione in tini d’acciaio e in piccole botti di rovere a temperatura controllata. Successivamente il vino viene introdotto in bottiglia dove dopo la seconda e lenta fermentazione naturale in vetro rimane a contatto prolungato con i lieviti.

Permanenza in bottiglia a contatto sui lieviti: Almeno 24 mesi-Zuccheri: g/l 3,5

Si presenta nel flute con una tonalità giallo paglierino carico con brillanti riflessi oro, al naso fragranti note di pane grigliato, di lievito e frutta tropicale, al gusto si dimostra equilibrato, fresco e di buona struttura con un finale di bocca che vira dal miele a toni balsamici e di tostatura.

Franciacorta Arcadia Millesimato 2014, Chardonnay 70 % – Pinot Nero 30%

Vinificazione: Soffice pressatura delle uve, fermentazione in tini d’acciaio e in piccole botti di rovere a temperatura controllata. Dopo la fermentazione il vino viene mantenuto a contatto con i lieviti attraverso un’operazione di batonage. Successivamente il Franciacorta viene preparato per il tiraggio con cui ha inizio la rifermentazione in bottiglia e l’affinamento sui lieviti per 42 mesi.

Permanenza in bottiglia a contatto sui lieviti: da 42 mesi.-Zuccheri: g/l 6

Si presenta nel flute con una bellissima tonalità giallo paglierino brillante, perlage finissimo, persistente e continuo,al naso è un perfetto bouquet di profumi eleganti e freschi di lievito; colpisce per la sua fragranza e pienezza, abbinando una vena fruttata a toni di vaniglia e pan brioche, al gusto esprime un’effervescenza carezzevole, una bella spalla fresca che sorregge un fruttato intenso e morbido, con note tropicali di frutta esotica matura, in finale appare lungo appagante e persistente.

Franciacorta Riserva 2012, Chardonnay 90 % – Pinot Nero 10%

Vinificazione: Soffice pressatura del mosto, fermentazione in tini d’acciaio inox ed in barriques a temperatura controllata. Il vino base viene mantenuto a contatto con i lieviti della prima fermentazione per circa 6 mesi. Successivamente dopo una leggera filtrazione viene effettuato il tiraggio con cui avviene la lenta rifermentazione in bottiglia durante la quale avviene la presa di spuma. Il contatto con i lieviti si protrae per ben 60 mesi e dopo la sboccatura passano almeno altri tre mesi prima della commercializzazione.

Permanenza in bottiglia a contatto sui lieviti: 60 mesi.-Zuccheri: g/l 1,5

Si presenta nel flute con una tonalità giallo dorato, con perlage fine e persistente, al naso è complesso e fine, rimanda note di pasticceria mignon, un bellissimo agrumato, e un floreale di un bel mazzo di fiori bianchi, al gusto è fresco, al contempo sapido, molto piacevole ed avvolgente, nonchè cremoso. N:B.: alcune informazioni tecniche derivano dal  loro sito.

img_20190126_1113457549589683192162402.jpg

http://www.lantierideparatico.it

All you need is wine

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.