Amiata, vini del vulcano

Quando penso all’ Amiata mi vengono in mente piste innevate, ove per la vicinanza a Siena ogni inverno vado sempre volentieri a fare qualche discesa con gli sci.amiata Oggi però vi vorrei descrivere l’ azienda vitivinicola Amiata, la quale si trova a Montegiovi, antico borgo nel comune di Castel del Piano, provincia di Grosseto, a 400 metri s.l.m., ai piedi del Monte Amiata, antico vulcano spento, con la più estesa faggeta d’ Europa. I vigneti si trovano ad un altitudine compresa tra i 400 e i 500 mt s.l.m. con terreni di composizione lavica e un microclima ideale per la produzione di vini.Cattura podere_0
L’azienda, di piccole dimensioni, (3 ettari di vigneto) fa parte della Doc Montecucco, giovane denominazione confinante con le DOCG del Brunello di Montalcino e del Morellino di Scansano. Il vitigno principale è il Sangiovese, il quale con i cambiamenti climatici , in questo lembo di terra dà origine a vini di buona struttura ed eleganza. Ad Alberese nell’ occasione di MareMMMa “la Natura del vino” ho degustato i loro vini portati per l’ occasione. Qualche anno fa avevo conosciuto i loro vini ad una degustazione guidata con AIS Siena, all’ Hotel Garden. Seguono note sensoriali dei due vini da me degustati ad Alberese:

Montecucco Sangiovese Docg 2011″Lavicoimg_20190311_1714258347390857665830335.jpg, si presenta nel calice con una tonalità rosso rubino con riflessi tendenti al granato, al naso sprigiona sentori di ciliegia, mora, ribes ,viola mammola, vaniglia, tabacco che vanno a seguire note speziate. Al gusto un attacco tannico nobile in perfetto equilibrio con alcool e freschezza. Un vino molto persistente.

Montecuccco Sangiovese Docg 2011″Cenere”,img_20190311_1714292399605440594712716.jpg si presenta nel calice con una tonalità rosso rubino anch’esso con sfumature granata, al naso è fine ci rimanda sentori di mora, ribes, cuoio, liquirizia ed a completare il patrimonio olfattivo anche note di pepe nero e cannella. Al gusto è sapido ed avvolgente, tannini fitti e setosi, con rinfrescante acidità. Anch’esso ha una persistenza incredibile.

Sito dell’azienda: http://www.amiatavini.itimg_20190311_1220486132254072513198700.jpg

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.