News

Vernaccia di San Gimignano

Con amici e colleghi come ogni anno, oggi ho  partecipato all’Anteprima della Vernaccia di San Gimignano, all’interno del Museo di Arte Moderna e Contemporanea De Grada, dell’ omonima medievale città turrita. In degustazione le annate 2018, e Riserva 2017, oltre a varie altre annate. Gli occhi puntati sulla 2018, annata più regolare, definita annata d’oro, anche se straordinariamente calda ,rispetto alla vendemmia 2017, la quale era stata difficile con gelate primaverili e estate siccitosa che portarono le rese molto più basse, ogni produttore perse mediamente una bottiglia su quattro. Quindi un danno economico notevole, se comunque si vede in termini di qualità sono molto più che soddisfacenti in generale, più apprezzabili là dove i vigneti hanno una età più adulta, dove la radice della pianta va molto più in profondità. La 2018, un annata che sicuramente tra qualche mese ci potrà dimostrare meglio di che pasta è fatta, ma già da adesso alcune sono  godibili,  e come è ben noto la Vernaccia di San Gimignano ha bisogno di tempo per poter essere apprezzata al meglio. La freschezza e la sapidità hanno bisogno di amalgamarsi con alcool e polialcoli. IMG_20180214_152739.jpgUn motivo plausibile per essere un vino bianco prodotto anche nella tipologia Riserva. Ho tuttavia degustato qualche sorprendente annata più vecchia. Una denominazione che negli anni si è molto evoluta in termini qualitativi e adesso consapevole di essere una perla enologica Toscana molto importante in tutto il panorama vitivinicolo mondiale. La dimostrazione è dovuta all’alto interesse di giornalisti nazionali e internazionali, operatori, sommelier e winelovers i quali  numerosi hanno partecipato a questa Anteprima.  La Vernaccia di San Gimignano è stato il primo vino in Italia ad ottenere la Denominazione di Origine Controllata, nel 1966.th (31) Tra tutti i vini e le varie annate da noi degustate, siamo rimasti colpiti da ogni azienda presente . Con questo post vorrei ringraziare il Consorzio che come sempre è molto ospitale e mette tutti a proprio agio. Tanti auguri a tutti i produttori che si impegnano tutto l’anno per poter portare nel calice vini di eccellente qualità con tutte le difficoltà che arrivano dal cielo.

VSG-X-BLOG (2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.