CANTINA TOLLO CHIUDE IL BILANCIO IN POSITIVO: +26,8% NELLA GDO ESTERA

Durante l’assemblea dei soci Tonino Verna è stato confermato Presidente del gruppo teatino, che ha ottenuto anche il premio Industria Felix grazie alla performance gestionale e all’affidabilità finanziaria

Cantina Tollo chiude positivamente il bilancio 2020-2021: il fatturato del gruppo teatino è pari a 41,9 milioni di euro (l’anno scorso era stato chiuso a 37,4 milioni). Durante l’incontro, inoltre, è stato confermato Presidente Tonino Verna, che rimarrà in carica per altri tre anni.
Significativo il dato relativo alla grande distribuzione nel mercato estero, con un aumento pari al 26,8%. Il trend si pone in continuità con gli ultimi esercizi di bilancio ed evidenzia una tendenza del consumo quotidiano in ulteriore crescita, anche a causa del perdurare della pandemia di Covid-19 e al conseguente blocco del canale Ho.Re.Ca. Cresce anche la Gdo italiana, che registra un + 4,15%.
La politica di riassetto organizzativo che Cantina Tollo ha messo in atto negli ultimi anni ha permesso di perseguire notevoli benefici nella gestione aziendale e, di conseguenza, nella chiusura di bilancio. Le linee di sviluppo prospettico riguardano l’ampliamento del business attraverso la crescita dell’offerta di vini, mentre la strategia di approccio multiregionale al mercato è in fase di strutturazione e si evolverà nel corso del 2022.
“I risultati raggiunti sia all’estero che in Italia – spiega il direttore generale di Cantina Tollo Andrea Di Fabio – sono per noi un importante traguardo che ha trovato riconoscimento nel premio Industria Felix, consegnatoci lo scorso 25 novembre. Performance gestionale e affidabilità finanziaria sono le ragioni che hanno portato all’assegnazione dell’Alta Onorificenza di Bilancio a Cantina Tollo, inserita tra le 160 Top imprese con sede legale in Italia”. La classifica è stata stilata sulla base di un’inchiesta sui bilanci 2019 di 850mila società di capitali. A condurla Industria Felix Magazine, trimestrale di economia e finanza supplemento de Il Sole 24 Ore, in collaborazione con Cerved – Centro Regionale Veneto Elaborazione Dati.
“Sempre più Cantina Tollo rappresenta le eccellenze abruzzesi all’estero – continua il Presidente rieletto Tonino Verna – Sostenibilità economica, sociale e ambientale sono i tre pilastri su cui si impernia la nostra strategia di crescita, che si è dimostrata vincente anche oltre i confini nazionali. Nel bilancio 2020 – 2021 abbiamo redistribuito sul territorio 22,5 milioni tra valore del conferimento dei soci, retribuzioni e indotto delle aziende locali. Un risultato importante che conferma Cantina Tollo tra i protagonisti del panorama vitivinicolo italiano e attore di primo piano del tessuto imprenditoriale e sociale abruzzese”.

Cantina Tollo è oggi tra le più importanti e consolidate realtà del settore vitivinicolo italiano. Commercializza 13 milioni di bottiglie all’anno, vanta circa 700 soci e 2.700 ettari coltivati in un territorio da sempre vocato alla produzione vitivinicola. I vigneti di Cantina Tollo si estendono dalle colline del litorale fino alle pendici della Maiella, in un clima tipicamente mediterraneo, contraddistinto da escursioni termiche notevoli. La produzione è concentrata sui vitigni tipici e autoctoni del territorio (Montepulciano, Trebbiano, Pecorino, Passerina e Cococciola), coltivati tradizionalmente a pergola, con una spiccata vocazione alla sperimentazione in campo e in cantina.
Le bottiglie Cantina Tollo sono distribuite in tutte le regioni italiane, in quasi la totalità dei Paesi dell’Unione Europea, in particolare Germania, Paesi Bassi, Francia, Danimarca e Regno Unito e, oltreoceano, in Giappone, Stati Uniti, Canada. Cantina Tollo guarda anche ai nuovi mercati emergenti come Russia, India e Cina.

Fonte: Ufficio Stampa

Chiara Brunato
chiara@studiocru.com

Cecilia Bay
cecilia@studiocru.com

Studio Cru
la buona comunicazione
Viale Verona, 98
36100 Vicenza

Pubblicato da

Sono un Maitre d'Hotel e sommelier AIS dal 2017, ma appassionato di vino da quando ero bambino. Mi piace girare e scoprire nuovi territori,i quali danno una e vera propria impronta al nettare di bacco. Assieme a eno-amici/colleghi del settore,partecipo a degustazioni e eventi,alla ricerca di nuovi produttori. Sono in attesa di degustare il vino perfetto...ALLA SALUTE!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.