Il nuovo Alta Langa di Fontanafredda

Vigna Gatinera 72 mesi Riserva, l’Alta Langa DOCG storico di Fontanafredda presentato in nuova veste e stile al Vinitaly Special Edition 2021.
Per presentare il nuovo Alta Langa DOCG Vigna Gatinera 72 mesi Riserva, Fontanafredda ha scelto il Vinitaly Special Edition 2021 dal 17 al 19 ottobre a Verona, in cui la cantina piemontese si presenta con un’esposizione speciale, insieme ai produttori d’eccellenza italiani di IWSA – Italian Signature Wine Academy. L’Alta Langa DOCG Vigna Gatinera 72 mesi Riserva è realizzato secondo le più rigorose regole dello Spumante Metodo Classico piemontese, caratterizzato per la grande intensità e complessità aromatica, per il perlage finissimo e la lunga persistenza.

Serralunga d’Alba (CN), 15 ottobre 2021 – In occasione del Vinitaly Special Edition 2021 di Verona dal 17 al 19 ottobre, Fontanafreddapresenta l’ultima novità della cantina, il suo storico Alta Langa DOCG Vigna Gatinera 72 mesi Riserva di forte personalità e classe. La cantina di Serralunga d’Alba è infatti presente all’evento sotto il cappello “ISWA – Italian Signature Wines Academy, Ambasciatori del vino italiano di qualità e dell’accoglienza d’eccellenza Made in Italy” (pad. 6 – n. C4).

Vigna Gatinera viene prodotto seguendo poche ma fondamentali regole che lo rendono unico e che lo posizionano tra le punte più prestigiose della denominazione Alta Langa. Nasce da uve della stessa parcella ed è al 100% Pinot nero. Prodotto in un numero limitato di bottiglie, degorgiate in quattro riprese. Non solo 36 mesi, come previsto dal disciplinare, ma un affinamento minimo di 72 mesi per la prima uscita, poi 84, poi 96 per spingersi fino a 108, capace così di esprimere al meglio l’evoluzione di tutte le sue diverse sfumature, esaltando quindi le caratteristiche dell’annata. Di anno in anno, con un affinamento sempre più lungo sui lieviti, lo stesso millesimo può infatti regalare emozioni diverse. Nel calice il Riserva 72 mesi presenta un colore biondo dorato con riflessi verdi e un perlage finissimo e molto persistente. Grande intensità e complessità sono date da sentori con prevalenza di frutta a polpa bianca come la pesca e la pera, frutta secca tostata e pane fresco. In bocca si avverte la grande struttura tipica del pinot nero, che qui si combina con la dolcezza della schiuma e la freschezza dell’acidità.

Un nuovo Alta Langa ai livelli dei grandi spumanti italiani con l’intento di diventare la massima espressione delle Alte Bollicine piemontesi, lasciando esprimere al massimo le capacità evolutive del Pinot nero. Un nuovo stile, che sfida le regole del presente allungando il periodo di affinamento per dare lustro all’intera denominazione. L’Alta Langa è un patrimonio immenso che negli ultimi anni ha saputo dare grande dimostrazione di consistenza nel panorama delle bollicine italiane, noi, che siamo stati tra i 7 fondatori della denominazione, abbiamo il compito di tenerla sempre in alto, lavorando giorno dopo giorno sulla qualità”.  – dichiara l’enologo di Fontanafredda.

Vigna Gatinera 72 mesi e molto altro, per questa speciale edizione di Vinitaly. Fontanafredda, insieme agli amici e grandi produttori italiani, quali Allegrini, Arnaldo Caprai, Bellavista, Feudi di San Gregorio, Frescobaldi, Masciarelli, Planeta e Villa Sandi, sarà al Padiglione 6 – n. C4, sotto il cappello ISWA – Italian Signature Wines Academy.

In uno dei luoghi più suggestivi di Verona, la Dogana di Fiume, Fontanafredda è presente con i suoi vini, insieme a ISWA, anche all’evento del 17 ottobre Wine in the City, nato dalla collaborazione tra Vinitaly Special Edition e ArtVerona 16, fiera dedicata all’arte moderna e contemporanea. Per concedersi il tempo dell’aperitivo degustando i vini dell’eccellenza italiana.
www.fontanafredda.it

https://www.smstudiopr.it/it/news/dettagli/vigna-gatinera-72-mesi-riserva-lalta-langa-docg-storico-di-fontanafredda-presentato-in-nuova-veste.html


Fonte: Ufficio Stampa & PR: smstudio srl 
Stefania Mafalda press@smstudiopr.it
Martina Tormen martina.tormen@smstudiopr.it

Pubblicato da

Ho lavorato a lungo in qualità di Maitre d'Hotel e sono un Sommelier Professionista. Dopo esperienze lavorative in Hotels, è all' Hotel Savoy di Londra che nasce la passione per il vino. Dopo aver frequentato il corso vini al Savoy Training Center, al ritorno in Italia ho frequentato i tre livelli da Sommelier con AIS. Mi piace partecipare alle varie kermesse enoiche e degustazioni guidate, approfondire e condividere le mie esperienze in maniera semplice su questo Blog. Mi piace inoltre calpestare vigneti e visitare aziende vitivinicole. Sono curatore di una rubrica su Ristorazione & Ospitalità, rivista ed organo ufficiale dell'AMIRA, la quale mi ha recentemente nominato "Cavaliere dell'Ordine Enogastronomico di Santa Marta ". Altra grande passione è lo sci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.