COMUNICATO STAMPA

L’Anteprima Morellino di Scansano torna il 15 maggio

Il CONSORZIO DI TUTELA MORELLINO DI SCANSANO A FIRENZE CON LE NUOVE ANNATE

Il presidente del Consorzio Bernardo Guicciardini Calamai: “Sarà un’occasione importante per ripartire insieme alle altre denominazioni della Toscana e ai Consorzi di Tutela”.

(Scansano, 9 novembre 2020) – È maggio il mese scelto per le Anteprime di Toscana che si svolgeranno dal 14 al 21 maggio 2021 a Firenze e che vedranno la presentazione delle nuove annate da parte dei Consorzi di Tutela delle principali denominazioni di origine della regione. È stata la vicepresidente ed assessore all’agricoltura Stefania Saccardi ad annunciarlo venerdì scorso con il sostegno di AVITO, l’associazione che riunisce i Consorzi di Tutela dei Vini Toscani DOCG/DOC/IGT.

Anche il Consorzio Tutela Morellino di Scansano conferma la partecipazione con l’Anteprima Morellino che si terrà nella giornata di sabato 15 maggio.
“La programmazione delle Anteprime in queste nuove date è un segnale importante e di auspicio alla ripresa dell’intero comparto vinicolo – commenta Bernardo Guicciardini Calamai, presidente del Consorzio. Ci auguriamo che possa essere un’occasione per ripartire dopo un periodo complesso, uniti agli altri Consorzi e in sinergia con la Regione Toscana”.

Un evento atteso per la stampa e per gli operatori del settore, che potranno degustare il 15 maggio le nuove annate del Morellino di Scansano. “La 2020 è stata una vendemmia che ci ha regalato grandi soddisfazioni dal punto di vista qualitativo, anche se con quantità ridotte rispetto all’anno precedente. Siamo molto orgogliosi di esser parte di questo circuito, auspicando una sempre maggiore sinergia e forza del sistema Toscana” ha concluso.

LA DENOMINAZIONE E IL CONSORZIO TUTELA MORELLINO DI SCANSANO. Riconosciuto denominazione di origine controllata nel 1978, il Morellino di Scansano festeggia quest’anno i suoi primi 40 anni. In questo periodo molto è stato fatto per la sua valorizzazione, in virtù delle sue qualità intrinseche e della crescente rinomanza internazionale, tanto da ottenere nel 2006 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita, a partire dalla vendemmia 2007. L’area di produzione si estende nella zona sud ovest della provincia di Grosseto, abbracciando per intero il territorio del Comune di Scansano, buona parte dei Comuni di Grosseto, Magliano in Toscana, Manciano e parte dei comuni di Campagnatico, Roccalbegna e Semproniano. Tra i mercati principali della denominazione c’è l’Italia, che assorbe circa il 75% della produzione, seguita da Stati Uniti e Germania.

Il Consorzio Tutela Morellino di Scansano, nato nel 1992 per volontà di un piccolo gruppo di produttori, si impegna per la tutela e la promozione della denominazione. Nel corso degli anni il Consorzio è andato man mano ampliando il comparto associativo, fino ad accogliere più di 200 soci, oltre 90 dei quali con almeno una propria etichetta di Morellino di Scansano sul mercato.


Fonte: Ufficio stampa Consorzio Tutela del Morellino di Scansano c/o fruitecom
Greta Esposito – greta.esposito@fruitecom.it |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.