IMG_20190824_155849.jpg
Insegna all’interno dell’areale Lacrima di Morro d’Alba

Il Lacrima di Morro d’Alba è una perla enologica italiana.  Un vino rosso italiano apprezzato e conosciuto sin da tempi remoti. Sarà nel 1985, anno in cui ottiene la meritatissima denominazione di origine controllata, ad essere favorita la conoscenza e valorizzazione.Un vino molto apprezzato da Federico Barbarossa, il quale si era ritirato a Morro d’Alba, durante l’assedio di Ancona. Il Lacrima di Morro d’Alba d’Alba viene coltivato nelle Marche,  in provincia di Ancona e più precisamente nei comuni di Morro d’Alba, Belvedere Ostrense, Monte San Vito, Ostra, San Marcello e parte del comune di Senigallia. Un vitigno autoctono molto  particolare, quanto singolare prooprio per la sua caratteristica di emettere delle gocce di succo d’uva dagli acini maturi,  che hanno comunque una buccia spessa ma al contempo delicata. Il vino Lacrima di Morro d’Alba è ottenuto dall’omonimo vitigno in purezza, tuttavia è consentito aggiungere uve per Umbria massimo del 15% di Montepulciano e Verdicchio.

Si presenta nel calice con una bellissima tonalità rosso rubino intenso con riflessi che virano sul violaceo,  al naso sprigiona eleganti sentori di viola,  di ciliegia,  di mora di rovo e di frutti di bosco in genere, al gusto è piacevolmente fresco con tannini consistenti ma al contempo ben levigati,  un vino molto gradevole. Un vino da bere giovane,  a tavola trova abbinamento con svariate preparazioni con prodotti tipici marchigiani come il salame di Fabriano e il Ciauscolo,ma anche preparazioni a base di  pesce azzurro e zuppe di pesce,  la versione Superiore è ideale con tagliata di manzo con rucola e ciliegini. Un vino che viene prodotto in tre versioni: Lacrima di Morro d’Alba,  Lacrima di Morro d’Alba Superiore e Lacrima di Morro d’Alba Passito. Durante il mio soggiorno nei Castelli di Jesi ho approfittato dell’occasione per recarmi a Morro d’Alba e degustare anche qualche calice di Lacrima di Morro d’Alba.

20110505-morrodalba-430x323

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.