Only Wine Festival

PRESENTATA AL VINITALY NEL PADIGLIONE DELLA REGIONE UMBRIA

LA SESTA EDIZIONE DI “ONLY WINE FESTIVAL”

IL SALONE NAZIONALE DEI GIOVANI PRODUTTORI E DELLE PICCOLE

CANTINE

Un esempio dell’ Umbria del Vino che cresce. L’assessore Cecchini:
“Una scommessa vinta per i giovani imprenditori di questo settore”

Verona – E’ stata presentata al Vinitaly nel padiglione della Regione Umbria la
sesta edizione di ONLY WINE FESTIVAL, il Salone Nazionale dei Giovani
Produttori e delle Piccole Cantine, organizzato da AC COMPANY in
collaborazione con AIS (Associazione Italiana Sommelier), in programma a
Città di Castello (PG) il 27 e il 28 aprile prossimi. E’ stata l’occasione per
conoscere le novità di quest’anno di una manifestazione cresciuta tantissimo
negli anni, che è anche mostra-mercato destinata alla vendita, e che vede
come protagonisti i migliori produttori under 40 di tutta Italia, le case vinicole
con meno di 15 anni di storia e le cantine fino a 7 ettari.
Sono intervenuti: l’Assessore all’Agricoltura della Regione Umbria, Fernanda
Cecchini; l’Assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Turismo del
Comune di Città di Castello, Riccardo Carletti; l’ideatore Andrea
Castellani; il presidente di AIS Umbria, Sandro Camilli; Maurizio Dante
Filippi (Migliore Sommelier d’Italia 2016); Luca Martini (Migliore Sommelier
del Mondo 2013); Andrea Galanti (Migliore Sommelier d’Italia 2015); Chiara
Giannotti (Vino.Tv); Francesco Saverio Russo (Wine Blog Roll).
“Only Wine dimostra ancora una volta di essere una scommessa vinta anche
per la Regione Umbria – ha affermato l’assessore regionale all’agricoltura
Cecchini – Un’occasione di promozione del territorio, delle giovani cantine
italiane, ma anche di quelle umbre che anche quest’anno sono ospiti in un
padiglione dedicato con l’obiettivo di presentare al pubblico la realtà
vitivinicola regionale”. D’accordo l’assessore Carletti del comune di Città
di Castello: “Manifestazioni come questa, che stanno diventando grandi, ci
aiutano nel nostro sforzo di promuovere il turismo a Città di Castello e in
tutta Italia. Only Wine Festival accende i riflettori sulle nostre bellezze”.
Un format che si è rivelato vincente come opportunità di visibilità per
l’imprenditoria giovanile in questo settore anche secondo gli organizzatori, in

particolare Andrea Castellani. Da qui è nata la collaborazione con
l’Associazione Italiana Sommelier che seleziona le 100 cantine
protagoniste. La selezione avviene, infatti, sulla base dei criteri rigorosissimi
e degli elevati standard di AIS ad opera dei migliori sommelier
dell’Associazione, con il supporto in particolare di AIS Umbria e del suo
presidente Sandro Camilli.
Ancora una volta è il programma della manifestazione è ricchissimo.
Degustazioni libere e degustazioni guidate; Speed Wine (corsi veloci
della durata di mezz’ora per gli appassionati); numerose aree tematiche,
senza dimenticare che Only Wine Festival è anche una mostra mercato in
cui è possibile acquistare singole bottiglie di vino dalle cantine e dai produttori
presenti.

I TESTIMONIAL
Non potevano mancare anche quest’anno i più grandi esperti di vino del
nostro Paese, come Luca Martini (Migliore Sommelier del Mondo 2013),
Roberto Anesi (Miglior Sommelier d’Italia 2017), Maurizio Filippi (Migliore
Sommelier d’Italia 2016), Andrea Galanti (Migliore Sommelier d’Italia 2015).
La squadra per questa edizione può contare inoltre sul prezioso contributo di
Chiara Giannotti, Wine and Food Writer (vino.tv)

TRA GLI ALTRI APPUNTAMENTI
Sabato 27 aprile alle ore 17 IL DECALOGO DEL BUON BEVITORE di
Andrea Scanzi. Un monologo pensato in esclusiva per #onlywinefestival con
dieci regole, ora ironiche e ora no, tratte in parte dal suo libro Elogio
dell’Invecchiamento scritto nel 2007 e oggi Oscar Mondadori.
Domenica 28 aprile alle ore 15.30 ORE 15:30 PRESENTAZIONE DEL
LIBRO “ LA CANTINA PERFETTA- Grandi vini da Collezione“ di Chiara
Giannotti
Il programma completo e tutte le informazioni su http://www.onlywinefestival.it

OnlY WINE VINITALY 2.JPG

Annunci

Sono un Maitre/Sommelier, dopo esperienze come all' Hotel Savoy di Londra nasce la passione per il vino .In Italia ho frequentato i tre livelli da Sommelier. Partecipo spesso a anteprime e degustazioni, mi piace approfondire e condividere. Mi piace inoltre calpestare vigneti e visitare aziende vitivinicole. Altra grande passione è lo sci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.